Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 09/04/2024 - 19:17

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

BOSCONO Alessandro

Manovale, muratore



Cavaglià (No, ora Bi), 19.09.1885 da Giuseppe e Margherita Zaldera -

Emigra in Svizzera in data imprecisata. Residente a Sciaffusa SH viene arrestato nel mese di marzo 1906 con Bernardino Ceccarelli* e Giuseppe Siletto*, poi espulso con decreto del Consiglio federale il 16.03.1906 per propaganda anarchica e antimilitarista (rapporto del procuratore generale del 12.03.1906).

Il 21 marzo fu fermato alla frontiera dalla polizia: la Prefettura di Como lo munì di foglio di via obbligatorio per il paese natale, dove fu sottoposto a «opportuna vigilanza».
Nel mese di luglio del 1914 emigrò negli Stati Uniti. Nel mese di ottobre del 1934 risultò che risiedeva a Union City, New Jersey, e continuava a professare idee socialiste e ne svolgeva propaganda. Fu iscritto nella “Rubrica di frontiera”. Nel mese di maggio del 1938 risultò che era «avverso al Regime». Nel 1941 era ancora negli Stati Uniti.
Non si hanno altre notizie.


FONTI:

GB // Decreto del CF del 16 marzo 1906 / Piero Ambrosio dal Cpc di Roma /




CRONOLOGIA: