Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/08/2022 - 17:35

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

SANTORO Raffaele

Ex funzionario della polizia italiana, rappresentante di commercio, negoziante di vini, giornalista



Cerisano (CS) 15.5.1856 da Lorenzo e Raffaella De Luca - Buenos Aires 19.2.1924.

Delegato di polizia presso la colonia di coatti di Porto Ercole, fugge con alcuni coatti nel 1895 in Francia, a Marsiglia. Nel luglio o agosto 1895 Parigi rifiuta l'estradizione e viene rimesso in libertà. Verrà estradato (?) dal Belgio nel 1896. Effettivamente in Italia era stato condannato a 13 mesi di reclusione.

Diviene agente segreto francese ai danni dell'Italia (?)

Nel 1897 vive a Zurigo ZH con moglie e figli. Espulso dalla Svizzera con altri 35 anarchici il 23.9.1898 (per altre info riguardanti tali espulsioni vedi ARCHIMEDE Guido). Comunque risulta che questo commissario o delegato di polizia, rifugiato in Svizzera, venne arrestato nel dicembre 1898 a Chiasso CH e condotto a Ginevra GE, e incarcerato (Journal de Genève 1.12.1898).

Rimpatriato, vive poi a Londra dedicandosi al commercio dei vini, e nel 1910 si stabilisce in Argentina, a Mendoza.


FONTI:

GB / Decreto di espulsione del Consiglio federale del 23 settembre 1898 /  Katia Massara, Oscar Greco, "Rivoluzionari e migranti, dizionario biografico degli anarchici calabresi", BFS 2010 / precisazioni 8.3.2018 per data di nascita e morte di Raffaele Calcabrina / Journal de Genève 1.12.1898 arresto a Chiasso TI - 9.2.1896 per l'estradizione dal Belgio  - 4.8.1895 per il rifiuto estradizione francese /




CRONOLOGIA: