Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 21/10/2021 - 09:41

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

ERBETTA Giovanni Antonio
Manovale edile, minatore

Borgomanero (Novara) 30.10.1878 da Martino e Eléonore Martin -

Residente a La Chaux-de-Fonds/NE.
Nel corso di uno sciopero edile del 7-8 agosto 1904, in cui interviene un battaglione dell'esercito, viene arrestato e poi espulso dalla Svizzera il 13 agosto 1904 (assieme a Zappa, Varini, Merlotti, Monaldeschi - per altre precisazioni vedi Merlotti).
Ripara in Lussemburgo dove trova lavoro come minatore. Nel 1910 nuovamente a Borgomanero.

FONTI:
GB // Decreto del Consiglio federale del 13 agosto 1904 // (Casell.pol.centrale di Roma - non visionato) //



CRONOLOGIA: