Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 11/08/2019 - 18:35

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

PALLADINO Carmelo
Giurista, tipografo, agricoltore

Cagnano Varano (Foggia) 23.10.1842 - Cagnano Varano 19.1.1896

Stabilitosi a Napoli nel 1869 partecipa alla fondazione della prima sezione italiana dell'AIL, con Gambuzzi, Caporusso ed altri.  Agli inizi del 1871 conosce Malatesta, poi entra in contatto con Cafiero, diventandone uno dei più stretti collaboratori. Nel gennaio 1872 con Malatesta collabora alla  ricostituzione della sezione sotto il nome di Federazione operaia napolitana, dando vita al foglio La Campana, poi con Cafiero incontra Bakunin a Locarno /TI. Tornato dopo qualche anno stabilmente a Napoli, si impiega come compositore tipografo al giornale L'Anarchia, diretto da Covelli. Arrestato e assolto per i fatti del Matese del 1877, ripara nel 1878 in Svizzera per sfuggire alla repressione poliziesca seguita all'attentato di Passannante.
Nel 1879 rientra a Napoli, per poi lavorare alla ricostituzione della Federazione anarchica pugliese, con Merlino e A. Mungo.
Viene assassinato da persone rimaste ignote.

FONTI:
Emilio Gianni, "L'Internazionale italiana fra libertari ed evoluzionisti" /


CRONOLOGIA: