Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 21/10/2021 - 09:18

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

EISENHAUER Franz Theodor
tappezziere

tapissier

Luckau (Brandenbourg- Germania) 1845 - Ginevra, febbraio 1882

Sostenitore di Most, collaboratore del periodico Arbeiter-Zeitung di Berna (1876-1877) fondato da Brousse, Emil Werner e Otto Rinke.
Ha utilizzato la Svizzera come un trampolino per fondare cellule del movimento anarchico in Germania: Francoforte, Suttgart, Karlsruhe, Pforzheim, Darmstadt, Offenbach e Hanau.
Espulso nell'agosto 1880 dalla polizia di Berlino e di Hanau come indesiderabile.
In Svizzera ha continuato la sua attività, anche mediante conferenze. Un ultimo suo intervento avvenne a Ginevra nel febbraio 1882.
Muore a causa della tubercolosi. Elogio funebre di Emil Werner.

FONTI: GB/ http://libcom.org/history /


CRONOLOGIA: