Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

DALDINI Luigi
Manovale, fabbro

Ticinese

Emigrante dapprima in Francia, in seguito a Neuhausen /SH inizio anni Venti, Sciaffusa /SH, poi Basilea /BS.

Risulta tra i responsabili della Biblioteca Francisco Ferrer di Sciaffusa nel 1925 (con sede al Restaurant Milano - dstribuzione giornaliera) nominativo di riferimento per il Gruppo libertario di Sciaffusa nel 1928.
Tra i fondatori nel luglio 1932 a Basilea di un nuovo gruppo, il "Gruppo anarchico Ottorino Manni”. Poi vi è un'ulteriore scissione e con altri compagni apre un “Circolo di coltura sociale per la seminagione dell’ideale anarchico”. Nel 1932 vi è un'inchiesta nei suoi confronti della polizia di Basilea a causa di manifesti contro i bolscevichi in favore di Petrini imprigionato in URSS.


FONTI:
GB // Il Risveglio, 28.11.1925 -  6.2.1926 - 24.6.1927 - 27.8.1932 //  fonte orale di F. Balboni // Fonds Armand - IFHS //