Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

DAVOLI Alfeo

Imbianchino.



Reggio Emilia 27.12.1849 da Vincenzo e Carolina Messori – Milano 12.9.1918

Dopo un breve soggiorno nel 1893 in Svizzera, a Lugano /TI, ritorna a Reggio sbrigando i mestieri più disparati, attivo nel movimento anarchico.
Di nuovo a Lugano nel novembre 1899, partecipa al movimento anarchico locale: nel 1902 partecipa al corteo per il primo maggio con tanto di bandiera nera- accanto a Ludovico Ghezzi, Giulio Biagini, Ettore Cassani, Maurizio Marraccini, Luigi Gelli, Arturo Belletti, Alfeo Davoli e Baldi. Assiste Luigi Bertoni in un dibattito del 1903 con i socialisti italiani, sempre a Lugano. Nel gennaio 1903 il gruppetto anarchico decide di affiliarsi alla neo costiuita Camera del lavoro ticnese per svolgere propaganda.

Rientra a Reggio per poi trasferirsi a Milano nel 1903. Apre un'osteria nelle vicinanze di piazza del Duomo che diventa un ritrovo abituale dei rivoluzionari. Nel 1915 figura su posizioni anarco-interventiste.

 


FONTI:

GB // DBAI / Willy Gianinazzi, "Intellettuali in bilico", Ed. Unicopli, 1996 /




CRONOLOGIA: