Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

GILONE Severino

Tessitore




Vigliano (NO) 4.4.1873 - Si ignorano data e luogo di morte

Inizia la militanza politica tra le fila socialiste. Nel mese di settembre 1898 si reca in Svizzera, dapprima a Losanna VD, poi nel 1899 a Ginevra GE dove fa parte della sezione socialista italiana, successivamente passa agli anarchici fondando con Capani Ettore, Motta Antonio e De Angelis un nuovo gruppo anarchico denominato Germinal. Per tale motivo il 15 ottobre 1902 viene espulso dal Canton Ginevra [GB: lo sciopero generale di Ginevra dell'8 ottobre 1902 - a cui partecipano 15'000 operai - provoca 250 arresti di scioperanti e l'espulsione di 110 confederati e cittadini stranieri].

Il 20 ottobre 1902 Gilone rientra a Vigliano. Il Primo maggio 1904 viene arrestato a Biella con il fratello Alfredo, in quanto diffonde il No unico anarchico di propaganda e polemica La Vera Civiltà, del quale Gilone era gerente, sequestrato il 29 aprile in tipografia a Torino con ordinanza della Regia Procura Generale di Torino per apologia dei delitti e incitamenti all'odio di classe.
Nel giugno 1933 affetto da paralisi progressiva viene ricoverato all'ospedale di Biella e in tale anno radiato dal CPC.


FONTI:

GB // scheda redatta il 27.1.2017 da Carlo Ottone dalla Bust /a 2413 del Casellario Politico centrale / Abb. al Risveglio nel 1901




CRONOLOGIA: