Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 22/10/2021 - 17:16

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

EMMA Rocco
calzolaio

Scordia 10.10.1878 da Giuseppe e Vincenza Carpice - Parigi (o Les Lilas) 25.9.1933.

Matura l'adesione all'anarchismo durante il servizio militare allorché nel 1899 viene incarcerato per insubordinazione, poi condannato a 1 anno di reclusione militare. Nel 1901 si stabilisce a Nizza e a Parigi. È membro dell'Alleanza antimilitarista internazionale.

Nel 1904 è domiciliato a Ginevra. Membro del Gruppo Germinal nel 1904, accanto a Abele Bonini, ecc., poi con H. Truan collabora a L'Action anarchiste/L'Azione anarchica nel 1906 di Ginevra, su posizioni "insurrezionalistiche" ed antisindacali. Denunciato dalla Procura nel 1907.

Pubblica nel 1908 i suoi ricordi di prigione. Nel Primo dopoguerra risiede a Torino, dove è attivo nel movimento dell'occupazione delle fabbriche. Collabora a Il Vespro siciliano di Schicchi. In seguito si rifugia in Francia.



FONTI: GB // DBAI //  Risv. 7.10.1933 //


CRONOLOGIA: