Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 24/02/2024 - 19:28

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

SERRA Remigio

falegname



Andorno Cacciorna (Bi) nel 1869

Emigrò in Svizzera all’inizio del 1893 assieme a Bartolomeo Livorno e a Camillo Ramella, con cui, nel mese di marzo fece visita a Ginevra GE a Bernardo Pitto*, che era giunto in quella città l’anno precedente. Nel mese di luglio fu arrestato a Ginevra (assieme a Livorno e Ramella) «per vari reati commessi», ma fu assolto per mancanza di prove ed espulso il 22 agosto. «Durante il processo non cess[ò] di manifestare le [sue] idee anarchiche».

Nel 1897 fu schedato.

In seguito emigrò in Francia e fu iscritto anche nella “Rubrica di frontiera”. Era ancora schedato nel 1942.


FONTI:

GB / Scheda di Piero Ambrosio. Fonte: Cpc (fascicolo di Bernardo Pitto); esiste il suo fascicolo (1897-1942) ma non è stato visionato




CRONOLOGIA: