Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

FINDEISEN Emile Max

Falegname



Menuisier



Dresde, 18.07.1859 da Charles-Frédéric e Wilhelmine Zimmermann -

 

Residente a Zurigo/ZH.
Arrestato nel luglio 1905, ed espulso dalla Svizzera con decreto del Consiglio federale del 10.08.1905 (con Nacht Siegfried, Lübeck Gustave, Wolff Max e Urban Joseph) per apologia di crimini anarchici e per aver incitato a imitarli nella rivista anarchica Der Weckruf.


FONTI:

GB / Decreto di espulsione del Consiglio federale del 10 agosto 1905 / Réveil 19.8.1905 /




CRONOLOGIA: