Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

GOBMEIER Alois [Luigi]
Tappezziere


Membro del gruppo TAT del Sozialistcher Bund (SB). Con altri cinque, tra cui la sua compagna Barbara Schott, il figlio, il pittore Max Jenke fondano nel 1912 una colonia a Brione /TI (ognuno con propria abitazione). L'esperienza termina nel 1914.
La Schott e Gobmeier si trasferiscono a Minusio /TI, aprendo una pensione vegetariana Zur Ruhe (chiamata anche "Pensione Villa Riposo", con vendita di pane e di pane di frutta casalinga), mentre Jenke si stabilisce ad Ascona /TI.
Da Gobmeier nel 1916 giungerà Max Steudner, dopo il progetto di una colonia in Ticino non andato in porto del 1914 (vedi M. Hardegger).


FONTI:
GB // Regina Bochsler, "Esodo dall'Egitto. M. Hadergger ei i coloni pionieri del SB nel Canton Ticino", in AAVV, Senso della vita e bagni di sole, Fond. Monte Verità Ascona 2001// Gazzetta Ticinese, 28.7.1915 //