Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

GUELFI Giuseppe

Pittore decoratore, meccanico



Nizza 10.2.1894 da Oreste e Ernestina Babbini - Napoli 14.5.1940

Trascorre l'adolescenza a Massa, viene chiamato alle armi nel 1914 e partecipa alla guerra come soldato di cavalleria. Pregiudicato per reati contro la proprietà viene condannato per diserzione militare e ripara in Francia nel 1921. Espulso nel 1928 è rintracciato a Savona, arrestato, sconta 3 anni a Gaeta.

Poi espatria nuovamente in Francia e dal 1934 si trova ufficialmente al servizio della polizia fascista:
"... lo Schirru e lo Sbardellotto, a cura di questo gruppo [di Montreuil, Francia], furono inviati a Basilea, poi a Zurigo. Essi furono rilevati a St.Louis, in Alsazia, da un certo Balboni Ferdinando, romagnolo, credo di Ferrara, il quale esercisce una panetteria e pasticceria a Basilea, il quale provvide a farli proseguire per Zurigo. Ivi è la sede di un altro gruppo di antifascisti, meno numeroso di quello di Montreuil, ma dotato di buoni mezzi finanziari; e lo Schirru e lo Sbardellotto furono ricevuti da un certo Rusconi Guido, che è il maggior esponente del gruppo. La sede del gruppo è presso la Cooperativa socialista, ma non ricordo il nome della strada. Altro esponente del gruppo di Zurigo è un tal Spotti Giuseppe, piemontese, ed abita a Zurigo, Hohlstrasse 206. Cassiere del gruppo di Zurigo è Bulzamini Attilio, abitante a Henrichstrasse 120. Lo Schirru e Sbardellotto ebbero del denaro anche dal gruppo di Zurigo..."


FONTI:

GB / Fabrizio Giulietti (dichiarazione di GG al commissario di PS di Massa, Guido Sessa, 3.3.1934), "Il movimento anarchico italiano nella lotta contro il fascismo", Lacaita 2003 / G. Sacchetti, "Anarchici e pubblica sicurezza", in La resistenza sconosciuta, Zero in condotta, Milano 2005




CRONOLOGIA: