Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 11/12/2019 - 14:56

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

KELLER Charles (Jacques Turbin)
Ingegnere civile, poeta, traduttore




Mulhouse 30.4.1843 - Nancy 19.7.1913
.

Figlio di un artigiano, segue gli studi a Strasburgo, poi impiegato come ingegnere in una fabbrica tessile. Denunciato a causa delle letture sovversive, dimissiona e si reca a Parigi, dove vive di traduzioni ed entra in contatto con i fratelli Reclus. Membro dell'Internazionale, nel 1868 aderisce all'Alleanza Internazionale della Democrazia Socialista che si trasforma poi  in sezione ginevrina dell'AIL e nello stesso anno è delegato nel 1868 della sezione dell’internazionale di Parigi al Congresso della Pace a Berna.
Partecipa alla Comune di Parigi e viene ferito sulle barricate e nel maggio 1871 riesce a rifugiarsi in Svizzera, a Basilea. La sua compagna, Mathilde Röderer, (che sposa nel 1876) è militante della FG.
Con l'amnistia del 1880 si installa a Belfort, poi a Nancy, dove è tra i fondatori della Maison du Peuple e dell'Univeristé Populaire.

Nel 1870 scrive le parole de “La Jurassienne” (dapprima chiamata "L'Alsacienne") pubblicata solo nel febbraio 1874 (mentre la musica è di James Guillaume, con lo ps di Jacques Glady, cognome di famiglia della madre) dal seguente ritornello: "Ouvrier prends la machine / Prends la terre, paysan!".
Autore di numerosi poemi e canzoni, tra cui "A la mémoire de Varlin" (1871), "La Grève Générale", "Oeil pour oeil, dent pur dent"...

FONTI: GB / Ephéméride anarchiste / DIMA /


CRONOLOGIA: