Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 14/08/2022 - 16:16

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

TOBLER Minna e Max

Medici, giornalisti



Max Tobler (ca. 1925) Mina Tobler – Wikipedia


Minna, nata Christinger, 1886-1936
Max, 1876 - 1929

Domiciliati a Zurigo.

Abitano diversi anni con Fritz Brupbacher.
Max è tra i fondatori della Lega antimilitarista svizzera e presidente dell'UO di Zurigo dal 1904, mentre Minna sarà poi redattrice di riviste femministe del Partito socialista.
Nel primo dopo guerra abbandonano il Partito socialista ed aderiscono al Partito comunista.

Sottoscrivono il manifesto del 5.11.1918 "Une sequestration" contro la lunga detenzione preventiva di Berto­ni nelle carceri di Zurigo.

Opere di Max Tobler: 
"Der revolutionäre Syndikalismus", Fritz Kater Verlag, Berlino 1920


FONTI:

GB




CRONOLOGIA: