Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 10/08/2022 - 18:34

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

WERNER Emil (Emile)

Tipografo




1846 - 

Cittadino germanico, domiciliato a Berna, poi a Ginevra.

Tra i fondatori con Brousse, Rinke ecc. de L'Arbeiterzeitung di Berna (1876 - ottobre 1877 -  in particolare sarà il traduttore di Brousse). Oratore al raduno del 2 settembre 1876 a Berna in occasione dell'anniversario di Sedan, convocato dal Sozialdemocratischer Verein della città. Conferenziere in tedesco e in francese a Neuchâtel il 27.2.1877 su “Socialisme en Allemagne”. Partecipa alla commemorazione della Comune a Berna nel marzo 1877, poi condannato il 16 agosto 1877 a 30 giorni di detenzione e all'espulsione dal Cantone per 3 anni.
Presente senza delega al Congresso della FG a St.-Imier del 4-6 agosto 1877. Partecipa con altri anarchici (Kropotkin, Guillaume, Rinke) ai congressi di Verviers e Gand del 1877 come delegato di sezioni svizzere tedesche e germaniche (con Rinke).
Lascia la Svizzera per la Germania nell'ottobre 1877.
All'inizio di febbraio 1878 appare a Lipsia in un'assemblea popolare alla Tonhalle per discutere sulla questione d'Oriente convocata dai socialdemocratici, ed interviene contro Liebknecht, esponendo il punto di vista federalista (libertà per queste province oppresse di organizzarsi come vogliono). La sua risoluzione verrà respinta a piccola maggioranza.

Lo ritroviamo a Ginevra nel febbraio 1882 come oratore sulla tomba di Franz Theodor Eisenhauer e sempre da Ginevra partecipa, nello stesso anno, alla Section de propagande e collaboratore de Le Révolté, accanto a Reclus, Kropotkin, Herzig, Pindy, ecc.

 

Più tardi risulta a Londra. (Secondo Rocker è al servizio di Scotland Yard! ???)

 

 


Né en 1846.


FONTI:

GB // Guillaume // http://libcom.org/history/eisenhauer-theodor?quicktabs_1=1 / Gazette de Lausanne 6.11.1882 // Langhard (ME) // Rocker //




CRONOLOGIA: