Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/08/2022 - 17:35

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

FIGNER Evgenija Nikolaevna

ostetrica, infermiera, insegnante




Nikiforovo 1858 - Mosca 19.11.1931.
(Sorella di Vera)

Nei primi del 1876 si stabilì per alcuni mesi con la madre e la sorella Ol'ga in Svizzera, dove partecipa all'AIL antiautoritaria, in particolare alla FG, dove conosce Ross (Sazin).

Rientrata a Pietroburgo, aderisce con la sorella Vera a Zemlja i Volja. Più tardi a Narodnaja Volja ed entra in clandestinità.
Arrrestata nel novembre 1879, nel "processo dei 16" del 16 nel novembre 1880 per l'attentato del Palazzo d'Inverno, viene condannata 15 anni di lavori forzati in Siberia, dove si ammalò di tifo; mandata a curarsi a Kirensk, sposa l'anarchico Mihail Sazin. Scontata la pena la coppia con 4 figli vivono a Tyumen e nel 1896 si strasferiscono a Riga... e dal 1906 a Pietroburgo. Dopo la rivoluzione del 1917 Evgenija risulta a Mosca per far parte della Società degli ex prigionieri politici ed esuli.


FONTI:

GB // Wikipedia //




CRONOLOGIA: