Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/08/2022 - 17:35

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

FUMAGALLI Elia ("Negus")
 Operaio ferroviere, panettiere, facchino.

Treviglio (Bg) 24.12.1860 da Carlo e Carolina Villa - Torino 23.8.1942.

Nel settembre 1891 condannato alla reclusione ed a una multa.

Nell'aprile 1893 è arrestato a Lugano /TI per oltraggio ai gendarmi ed espulso.

Nel 1894 arrestato 2 volte anche a Milano. Conosce Sante Caserio, è socio della Lega di resistenza fra panettieri. Arrestato più volte per vagabondaggio, schiamazzi e sospettato come autore di furti. Nel gennaio 1896 viene assegnato al domicilio coatto a Ventotene e dimesso nel marzo 1897.

Si trasferisce in Svizzera (o in Germania? Manneheim), ma nel marzo 1900 ne viene espulso. Arrestato a Ponte Chiasso, tradotto a Bergamo dove sconta 1 mese di carcere per inosservanza di pena e quindi trasferito a Treviglio.

Nel 1901 si reca a San Francisco, nel 1902 è in Argentina come operaio nelle ferrovie. Nel 1914 arrestato a Buenos Aires per aver partecipato a riunioni e dimostrazioni contro la disoccupazione. Nel febbraio 1917 è negli USA e poi rientrain Italia.
Nel 1923 risulta a Torino, dove lavora come panettiere, e nel 1925 svolge l'attività di facchino. Dal 1931 degente nel ricovero di Mendicità (inabile al lavoro).

FONTI:
GB // DBAI // Bertuletti e Gotti in "Alle origini dell'anarchismo bergamasco", 2010 //


CRONOLOGIA: